COPPA ABRUZZO 2017 | Sabato ci si gioca il tagliando per la Finale


PESCARA – La Pro Sacco si prepara ad affrontare la semifinale di Coppa Abruzzo, traguardo già centrato la scorsa stagione.

I ragazzi di Mario Selvaroli hanno fronteggiato l’emergenza riuscendo tuttavia a portare a Scurcola Marsicana 15 unità. Assenze importanti, ma la squadra nerazzurra getterà il cuore oltre l’ostacolo per centrare l’atto conclusivo della manifestazione.

L’avversario è di tutto rispetto, con la squadra del Patron Lilli che ha sempre lottato per il vertice in questi tre anni, riuscendo a cucirsi sul cuore lo scudetto provinciale del campionato di Avezzano edizione 2014-2015.

Il bomber Innocenzo Maggiore è il sorvegliato speciale, ma l’Amatori Calcio Avezzano ha diverse frecce acuminate nella propria faretra.

Match che si prevede intenso e vibrante…

FORZA PRO SACCO!!!

COPPA ABRUZZO 2017 | 11 contati per la Semifinale di Sabato pomeriggio


PESCARA – Lo “Stato di Emergenza” era stato ampiamente preannunciato, ma nelle ultime ore la conta delle Presenze lascia serie preoccupazioni in vista della semifinale di Coppa Abruzzo di Sabato pomeriggio (Scurcola, calcio di inizio ore 17.00).

Sono appena 11 i giocatori disponibili, per una formazione che si compila da sola:

Di Marcantonio, P.Della Torre, Saraullo, Nazzarro, Sarno, Colarossi, Palmisano, E.Bora, Stefàno, M.Della Torre, E.Bora.

La dirigenza si rammarica, ma gli undici disponibili sono di assoluto valore e a calcio bastano e avanzano per giocare una partita.

Si spera di poter recuperare all’ultim’ora delle pedine che certamente sarebbero importanti vista la lunga lista degli assenti.

In Ogni Caso: Testa, Cuore e Gambe per provare a centrare una Finale che in casa nerazzurra manca dall’ormai lontano 1991, edizione della Coppa Abruzzo che vide la Pro Sacco mettere in bacheca l’ambito Trofeo Regionale (1-0 contro la Toro Assicurazioni, di Bruno Martelli il gol partita)

COPPA ABRUZZO 2017 | Colarossi carica la truppa nerazzurra


PESCARA – Il Successo contro l’Atletico Marsica ha galvanizzato tutto l’ambiente nerazzurro, tuttavia occorre resettare e ripartire più forti in vista dell’imminente semifinale di Sabato pomeriggio contro l’Amatori Calcio Avezzano.

La sintesi dello stato d’animo dello spogliatoio nerazzurro viene sintetizzato al meglio dalle parole di Simone Colarossi:

“È stata quella di ieri sera una vittoria del gruppo – esordisce Colarossi – Abbiamo giocato con rabbia e grinta ma allo stesso tempo con lucidità e intelligenza, un connubio perfetto che ha fatto esplodere la nostra forza. Ho visto i miei compagni motivati per tutta la partita, giocando con il rimpianto che forse, questa stagione, avrebbe dovuto avere un esito diverso. Malgrado ciò siamo contenti sia della vittoria sia del clima che si è creato nello spogliatoio. L’entusiasmo si è diffuso tra quelle quattro mura e ha scolpito il sorriso del presidente che è il nostro primo tifoso, a lui dobbiamo tanto per l’impegno e l’affetto che prova per questi colori. Già da oggi siamo con la testa alla sfida di sabato a Scurcola per la semifinale di coppa anche se contiamo un sacco di assenze importanti. Sono convinto però che daremo il nostro meglio per poter portare a casa una importante vittoria che ci possa aprire le porte alla finalissima”

COPPA ABRUZZO 2017 | Mister Selvaroli fa la conta delle Assenze


PESCARA – L’euforia per la grande vittoria maturata nei quarti di finale di Coppa Abruzzo sembra tuttavia mitigata dalla piena emergenza della compagine nerazzurra in vista della trasferta di Avezzano di Sabato 10 Giugno 2017.

Contro i temibili avversari dell’Amatori Calcio Avezzano, la squadra allenata da Mario Selvaroli è chiamata a fare la conta delle assenze; su tutte quella dell’estremo difensore Dario Di Giovannantonio, con il 12 Italo D’Ottavio che marcherà anch’egli visita. Defezioni illustri anche quelle di Mininni, Marella, Giacintucci e Crasta.

Il tandem Selvaroli – Pacifico è chiamato a fronteggiare questa situazione in una trasferta che non ha mai portato fortuna al sodalizio nerazzurro: 2 i precedenti in terra marsicana e sempre in Coppa Abruzzo.

Nell’edizione 2015 fu sconfitta per 4-0 contro la Fucense Witel negli ottavi di finale;

Nell’edizione 2016 l’eliminazione si concretò ai calci di rigore dopo lo 0-0 dei tempi regolamentari: in finale andò l’Amatori Angizia che nell’atto conclusivo della manifestazione perse nella lotteria dagli undici metri contro l’US Capistrello.