OV.40 | I “Ragazzi” di Capitan Bora edificano un’epica rimonta: 4-3 con la Wonder


PESCARA – La Seconda giornata del Memorial “Ricardo Sabatini” regala emozioni forti al Febo Ex Gesuiti.

Cancellare l’opaco 0-0 della prima giornata contro la DEA Calcio è l’imperativo dei “Ragazzi” Capitanati da Enrico Bora (foto articolo).

Mister Selvaroli mescola le carte, con Pesce nel ruolo di centrale difensivo e Porcu sull’esterno a coprire l’intera fascia destra; davanti, spazio dal primo minuto a Massimo Lazzari.

CRONACA – Le prime battute palesano un predominio della Pro Sacco, con la Wonder 40 che prova a pungere (senza riuscirci) in contropiede. Due ottimi interventi dell’estremo difensore della Wonder mantengono il match in equilibrio, poi a cavallo della mezz’ora la Pro Sacco va sotto di due reti: Porcu regala palla a Luciani, il quale serve l’accorrente D’Agostinis che non perdona Di Giovannantonio; poi è proprio Luciani a vestire i panni del marcatore mandando sotto l’incrocio la sfera del momentaneo 2-0.

Doccia freddissima per la squadra di Selvaroli, che ad inizio ripresa subisce il 3-0 con un clamoroso eurogol da 30 metri. Sembrerebbe la fine di una gara maledetta, invece la Pro Sacco inizia a macinare il gioco tanto ricercato e non trovato sino a quel momento. Parte dunque la rimonta, con Porcu, Lazzari e Pierfelice che acciuffano l’agognato 3-3. Ad una manciata di minuti dal termine avviene il sorpasso con la personale doppietta di Lazzari.

Una vittoria che vale doppio in attesa del match della prossima settimana contro la Castellamare 95, ma quanta sofferenza…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*