COPPA ABRUZZO 2017 | Sabato ci si gioca il tagliando per la Finale


PESCARA – La Pro Sacco si prepara ad affrontare la semifinale di Coppa Abruzzo, traguardo già centrato la scorsa stagione.

I ragazzi di Mario Selvaroli hanno fronteggiato l’emergenza riuscendo tuttavia a portare a Scurcola Marsicana 15 unità. Assenze importanti, ma la squadra nerazzurra getterà il cuore oltre l’ostacolo per centrare l’atto conclusivo della manifestazione.

L’avversario è di tutto rispetto, con la squadra del Patron Lilli che ha sempre lottato per il vertice in questi tre anni, riuscendo a cucirsi sul cuore lo scudetto provinciale del campionato di Avezzano edizione 2014-2015.

Il bomber Innocenzo Maggiore è il sorvegliato speciale, ma l’Amatori Calcio Avezzano ha diverse frecce acuminate nella propria faretra.

Match che si prevede intenso e vibrante…

FORZA PRO SACCO!!!

COPPA ABRUZZO 2017 | 11 contati per la Semifinale di Sabato pomeriggio


PESCARA – Lo “Stato di Emergenza” era stato ampiamente preannunciato, ma nelle ultime ore la conta delle Presenze lascia serie preoccupazioni in vista della semifinale di Coppa Abruzzo di Sabato pomeriggio (Scurcola, calcio di inizio ore 17.00).

Sono appena 11 i giocatori disponibili, per una formazione che si compila da sola:

Di Marcantonio, P.Della Torre, Saraullo, Nazzarro, Sarno, Colarossi, Palmisano, E.Bora, Stefàno, M.Della Torre, E.Bora.

La dirigenza si rammarica, ma gli undici disponibili sono di assoluto valore e a calcio bastano e avanzano per giocare una partita.

Si spera di poter recuperare all’ultim’ora delle pedine che certamente sarebbero importanti vista la lunga lista degli assenti.

In Ogni Caso: Testa, Cuore e Gambe per provare a centrare una Finale che in casa nerazzurra manca dall’ormai lontano 1991, edizione della Coppa Abruzzo che vide la Pro Sacco mettere in bacheca l’ambito Trofeo Regionale (1-0 contro la Toro Assicurazioni, di Bruno Martelli il gol partita)

OVER40 | 02G Mem.Sabatini | Tabellino Wonder40 – Pro Sacco 3-4


07-06-2017
Febo Ex Gesuiti – Pescara
02G Memorial Sabatini 2017

WONDER40 – PRO SACCO  3-4
Reti: D’Agostinis, Luciani, Valentini, Porcu, Pierfelice, Lazzari, Lazzari

WONDER40: Sinelabe, Luciani, Pingiotti, Martella, Mazzocco, Rossi, Ciccone, Iezzi, D’Agostinis, Nuzzachi, Valentini
A Disposizione: Tosone, Di Stefano. Carretta, Di Nicola, Orsini, Polidoro
ALL: Aurelio Capitano

PRO SACCO: Di Giovannantonio, Porcu, Buccione, Pesce, Astrologo, Giacintucci, Crasta. Bora, Lazzari, Pierfelice, Galante
A Disposizione: Cirone, D’Amico, Savini, Buoncuore, Cocchio, Massagli, Nazzarro
ALL: Mario Selvaroli

OV.40 | I “Ragazzi” di Capitan Bora edificano un’epica rimonta: 4-3 con la Wonder


PESCARA – La Seconda giornata del Memorial “Ricardo Sabatini” regala emozioni forti al Febo Ex Gesuiti.

Cancellare l’opaco 0-0 della prima giornata contro la DEA Calcio è l’imperativo dei “Ragazzi” Capitanati da Enrico Bora (foto articolo).

Mister Selvaroli mescola le carte, con Pesce nel ruolo di centrale difensivo e Porcu sull’esterno a coprire l’intera fascia destra; davanti, spazio dal primo minuto a Massimo Lazzari.

CRONACA – Le prime battute palesano un predominio della Pro Sacco, con la Wonder 40 che prova a pungere (senza riuscirci) in contropiede. Due ottimi interventi dell’estremo difensore della Wonder mantengono il match in equilibrio, poi a cavallo della mezz’ora la Pro Sacco va sotto di due reti: Porcu regala palla a Luciani, il quale serve l’accorrente D’Agostinis che non perdona Di Giovannantonio; poi è proprio Luciani a vestire i panni del marcatore mandando sotto l’incrocio la sfera del momentaneo 2-0.

Doccia freddissima per la squadra di Selvaroli, che ad inizio ripresa subisce il 3-0 con un clamoroso eurogol da 30 metri. Sembrerebbe la fine di una gara maledetta, invece la Pro Sacco inizia a macinare il gioco tanto ricercato e non trovato sino a quel momento. Parte dunque la rimonta, con Porcu, Lazzari e Pierfelice che acciuffano l’agognato 3-3. Ad una manciata di minuti dal termine avviene il sorpasso con la personale doppietta di Lazzari.

Una vittoria che vale doppio in attesa del match della prossima settimana contro la Castellamare 95, ma quanta sofferenza…